Workshop di Cinema del Reale: Dalla teoria alla pratica

Il corso si pone l’obiettivo di far avvicinare gli studenti alla pratica del cinema del reale. Non solo in maniera teorica e storiografica, ma anche pratica.

Il laboratorio sarà quindi un percorso guidato all'interno di questo settore del cinema. Partendo da una introduzione storico/culturale e da una riflessione sul significato e la portata di questo linguaggio nel panorama cinematografico e nella società attuale, analizzeremo alcuni autori che possono aiutare a capire come affrontare questa pratica.

Durante il corso saranno spiegati i principi generali e alcune regole di base della grammatica cinematografica e le differenti strategie di ripresa con la reflex per video, le riprese a mano libera.

Alla fine del corso insieme proveremo a realizzare un cortometraggio di massimo 5 minuti su tema concordato dagli studenti con il docente.

Obiettivi:

Il corso si pone l’obiettivo di dare le nozioni base per cominciare la pratica del cinema del reale.

Lo studente a fine corso dovrà essere in grado di realizzare il suo primo cortometraggio, grazie a nozioni di regia, fotografia, suono e montaggio.

Programma:

  • Regia: A partire da un'introduzione storica, si parlerà del perché fare documentari oggi e come, attraverso l'analisi di film di documentaristi italiani e internazionali.
  • Fotografia: Quali sono gli strumenti essenziali per girare un documentario oggi, dalle macchine fotografiche ai cellulari, e come il mezzo fotografico decide lo stile del documentario.
  • Suono: L’uso del suono nel documentario. Le tecniche base e le scelte creative.
  • Montaggio: Introduzione alle tecniche di montaggio e uso di Adobe Premiere Pro.

Biografia del docente

Alfredo Chiarappa

Nato a Melfi, in Italia, Alfredo vive a Brooklyn (New York) e lavora come filmmaker e fotografo tra gli Stati Uniti e l’Italia.

Il suo lavoro combina un approccio documentaristico con una forte identità visiva, ponendo la propria attenzione su storie personali che rispecchiano questioni più ampie di politica internazionale e cambiamenti sociali, in particolare quelli che si sviluppano all'incrocio tra cultura giovanile e tradizione: dai primi reportage fotografici in Russia e Kosovo a Scaramucce, un romanzo di formazione su dei ragazzi che si sono allontanati dal proprio paese, ma che riescono a ritrovare le proprie radici grazie alle tradizioni, fino a La Calle Pura, la storia di un'adolescente che sogna di essere una celebrità del reggaeton nella Cuba post-Castro, attualmente in pre produzione e selezionato per il percorso di sviluppo di Biennale College Cinema International 2020 - 8th Edition.

I suoi cortometraggi sono stati selezionati al Lago Film Festival, Foggia Film Festival, MedFilm Festival, Festival antropologico di Belgrado, Lacenodoro International Film Festival, Corti in Cantina, alle Giornate Internazionali del Cinema di Maratea, e collabora continuativamente con The New York Times, The Guardian, Der Spiegel, Il Corriere della Sera, L’Espresso.

Riepilogo dettagli:

Data prima lezione: Mercoledì 13 Maggio

Orario lezioni: 18:00 --> 20:00

Durata corso: 20 ore

Numero di lezioni: 10

Giorni: Mercoledì e Venerdì

Docente: Alfredo Chiarappa